English | Deutsch | Español | Français |




Il programma di Purificazione si occupa dell’aspetto biochimico di droghe e tossine. Tuttavia, da un punto di vista personale, bisogna considerare anche fattori mentali e spirituali.

L. Ron Hubbard ha risolto il problema del danno mentale e spirituale provocato da droghe e farmaci con una serie di azioni contenute nel cosiddetto "Rundown per le droghe". In Scientology la parola Rundown identifica una serie di azioni tra loro collegate che culminano in uno specifico risultato finale. In questo caso, il "Rundown per le droghe" consiste nei procedimenti e nelle azioni di auditing necessari per liberare l’individuo dai dannosi effetti mentali e spirituali delle sostanze stupefacenti. Questo Rundown viene offerto nelle chiese e nelle missioni da auditor altamente addestrati.



Questi libri spiegano in dettaglio la tecnologia e le procedure esatte del programma di purificazione. Comprendono un libro di testo, un opuscolo illustrato e un manuale che guida gradino per gradino i progressi della persona durante il programma. Questi libri sono disponibili in varie lingue.


Come risulta evidente dall’incuria che molti tossicodipendenti mostrano nei confronti della propria igiene, del proprio abbigliamento, della propria salute, del lavoro, degli amici, della famiglia ecc., un individuo dedito all’uso di stupefacenti spesso diventa dissociato dal mondo che lo circonda o addirittura dalla sua stessa persona fisica.

La ragione è che, tra le altre cose, le droghe offuscano la comunicazione. Questo fatto è osservabile in maniera più diretta nell’effetto causato dagli analgesici usati per eliminare la sensibilità al dolore, tuttavia si verifica anche con l’assunzione di altre droghe e farmaci. Il loro uso può comportare la soppressione delle emozioni e l’alterazione o la totale inibizione delle percezioni. Spesso, una persona diventa meno consapevole della gente e delle cose attorno a lei e, di conseguenza, meno premurosa e responsabile, meno attiva, meno capace e meno lucida. Di fatto, l’individuo diventa meno cosciente di quello che sta accadendo nel presente. Non è necessario essere stati tossicodipendenti incalliti per sapere che il consumo di droga produce annebbiamento, stordimento e altri effetti spiacevoli.

Le droghe presentano anche un altro inconveniente: l’attenzione si blocca in certi punti del passato. Le rappresentazioni tramite immagini mentali restimolate dalla mente reattiva appaiono nelle allucinazioni che si verificano sotto l’effetto di certe droghe. Una volta svanito l’effetto, l’attenzione spesso resta fissa su tali immagini, con l’effetto cumulativo di sentirsi assenti o lontano dal presente.

Tutto ciò può essere pericoloso per l’individuo stesso e per gli altri, come possiamo vedere dai numerosi incidenti stradali legati all’uso di stupefacenti, per non parlare dei piccoli infortuni o gli errori che accadono perché la persona è inconsapevole di quello che le succede intorno. L’assunzione degli stupefacenti rende il soggetto meno sveglio mentalmente, può danneggiare la memoria e influisce in molti altri modi sugli atteggiamenti e sul comportamento. Queste conseguenze tipiche della droga persistono per un tempo indefinito finché non le si eliminano attraverso l’auditing.

Anche gli effetti spirituali delle droghe possono essere devastanti. Verso la fine degli anni ‘60 L. Ron Hubbard scoprì che chi aveva usato droghe in forti quantità non poteva ottenere i progressi spirituali dell’auditing. Dal momento che gli stupefacenti non avevano ancora invaso tanto profondamente la società, si trattava di una condizione che L. Ron Hubbard non aveva ancora incontrato nelle sue ricerche precedenti; tuttavia a mano a mano che il fenomeno acquisiva spessore, diventava necessario trovare una soluzione, perché stava trasformandosi in un ostacolo sempre più serio contro gli sforzi di automiglioramento.

La ragione per cui gli stupefacenti sono tanto dannosi dal punto di vista spirituale sta nel fatto che essi possono recare disturbo all’energia contenuta nella mente, disorientando e confondendo la persona. Spesso, la sua consapevolezza si affievolisce, e diminuisce la sua capacità di affrontare le energie e le masse della realtà. Un tossicodipendente perde parte dell’abilità di controllare le cose nel suo ambiente e, nonostante possa pensare il contrario, diventa meno potente e meno abile.

Sotto l’effetto degli stupefacenti, le immagini della mente reattiva possono accendersi con violenza, travolgendo l’essere e, da quel momento in avanti, insinuando in lui la paura di affrontare qualsiasi cosa provenga dalla mente reattiva stessa. Quel che ne risulta è una persona a cui è completamente preclusa qualsiasi possibilità di progresso mentale o spirituale.




| Precedente | Glossario | Prima Pagina | Libreria | Questionario | Successivo |

Con il Global Locator on-line trova la chiesa piu' vicina a te

info@scientology.net

Sito di L. Ron Hubbard | L. Ron Hubbard: Creatore di musica | L. Ron Hubbard: Il Filosofo | L. Ron Hubbard - L'umanitario | L. Ron Hubbard, Un profilo

© 1996-2004 Church of Scientology International. All Rights Reserved.

For Trademark Information on Scientology Services.